martedì 11 dicembre 2012

LOVE IS... famolo strano!



Il sesso è un argomento che non affronto in questo blog. Non perchè ritenga che non sia un capitolo importante in una storia d'amore, anzi.
Ma la riflessione di fondo che ho fatto prima di aprire questo piccolo spazio virtuale è stata quella che segue: "Con la storia di aprire le nostre menti e convincerci che il sesso non è un tabù, online puoi trovar fior fior di manuali sull'arte della fellatio, basta un clic per scoprire i 100 modi per far impazzire il tuo uomo, ma di tutto quello che c'è dietro una relazione (silenzi/compromessi/rabbia/momenti belli) non parla più nessuno. Forse il vero tabù sono diventati i sentimenti."
Detto questo, con grande coerenza, oggi parliamo di sesso.
Perchè fino a trenta secondi fa io pensavo di essere una donna di ampie vedute, curiosa e aperta alle sperimentazioni. Poi ho letto questo post su "Trend and the City" e mi sono sentita una suora.
Cominciamo?

Il 43% delle donne intervistate usa il frustino per dare un tocco piccante: no scusate, i gusti son gusti lo so, ma io se penso a me ed A. con il frustino viene solo da ridere, ma ridere così tanto da rotolarmi a terra. Gli unici momenti in cui vorrei avere un frustino (ma meglio un bastone) per "picchiarlo", sono quelli in cui mi fa sbraitare per un motivo random: dal dimenticarsi di venirmi a prendere alla stazione, all'ennesimo sabato a casa per colpa della partita. Niente di eccitante insomma e nessun tocco piccante, più che altro la voglia di mandarlo all'ospedale!

Gli altri accessori? Diciamo che sono appena venuta a conoscenza dell'esistenza delle le ben wa balls quindi mi astengo dal commentare; le manette magari un giorno le proverò, ma quelle di peluche sia chiaro; la benda ok, purchè sia usata sugli occhi e non per legarmi come un salame.
Ma vogliamo parlare della piuma? A. è così sensibile che se lo baci o lo sfiori nel posto sbagliato comincia a contorcersi e ridere, con buona pace dell'atmosfera romantica e sensuale che ti eri impegnata a creare.

Poi c'è il capitolo langerie particolare. 
E non è che la cosa mi convinca tanto. Forse più in là, quando arriverà la monotonia, gli impegni, lo stress sarà essenziale che mi presenti al suo cospetto vestita come una modella di Victoria's Secret.
Al momento non è che abbia notato molta differenza tra quando indosso il sexy babydoll e le mutande coi porcellini. Se l'ormone parte, non va tanto per il sottile, diaciamocelo.

Arriviamo ai luoghi di accoppiamento: io sono una comodista. Non me ne importa niente del brivido dell'essere vista o di dare una ginocchiata al cambio dell'auto o di sbattere contro il volante, attivando il clacson. Ho già dato durante la mia adolescenza, basta vi prego.
Voglio il mio comodo letto. Nella mia comoda stanza. Una vasca da bagno profumata. Al massimo un tavolo tra le quattro mura di casa.
No A. non faremo mai sesso in un sudicio treno delle Ferrovie dello Stato o in un aereo, non mi interessa se mi distrae dalla paura di precipitare.

Sul "dire ad un uomo cosa si vuole" sono d'accordo fino ad un certo punto...dipende da cosa s'intenda esattamente.
Perchè se vuol dire essere sincere del tipo "guarda quella cosa evita di farla perchè è eccitante come un calcio negli stinchi", sono d'accordo.
Lo so che gli uomini sono un pò permalosi, ma preferisco ferire un pò i suoi sentimenti se a guadagnarci è l'affiatamento di coppia.
Se invece lo si intende come dare una sorta di libretto di istruzioni al proprio compagno, allora non sono d'accordo per niente.
Che ne è della gioia di scoprirsi, di capire cosa l'altro vuole sentendolo, sperimentando? Perchè deve ridursi a un cosa voglio io e cosa vuoi tu e non può essere scopriamo cosa vogliamo tutti e due?

Sia chiaro, so benissimo di non essere la più adatta a parlare dell'argomento, anche per questo solitamente mi astengo.
Ho avuto un solo uomo e per me il sesso non è mai stato solo sesso.
E' sempre stato uno dei tanti modi per dire ti amo. Una delle tante cose della nostra relazione, che a volte ci avvicina, a volte ci diverte, altre mette una finta pezza a un problema e finisce per creare ancora più tensioni.
Non so se l'uso di qualche giocattolo possa cambiare in meglio o in peggio la nostra situazione. Almeno non adesso, forse più in là.

Detto questo, mai dire mai, che con quelle scatoline e con quel packaging potrebbero vendermi anche del ghiaccio in Antartide :)

E voi che ne pensate? Avete mai provato qualcosa del genere o magari anche di più estremo?






35 commenti:

  1. Oh momosa Love anche io preferisco il lettone di Mimo, comodo non tantissimo, ma di sicuro meglio dell'auto! :3 anche la spiaggia è molto suggestivo ma.... da fare una volta basta! Dopo la sabbia momosa è fastidiosa uffina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio la sabbia, che poi torni a casa tua e ti devi far la doccia alle 2 di notte...che incubo!

      Elimina
  2. Ero curiosa del famoso anello vibrante,ma ancora non ho avuto modo di provarlo...per il resto siamo all'inizio,quindi tutto ci eccita,ma solo tra le quattro mura di casa...anche perchè sono freddolosa!!!
    Con l'ex un paio di posti strani sono capitatai ma ero molto piu' giovane,piu' agile,ed era estate!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'anello vibrante è un' incxlata! se posso permettermi :P
      non fa che stimolare ''troppo'' tanto che sul più bello, è già tutto finito :p e mi fermo qui.

      Elimina
  3. emh......anch'io ho sperimentato il piacere della sabbia "lì dove non dovrebbe stare" come Momo :D
    Per il resto diciamo che son diventata comodista anch'io sebbene i primi tempi con il mio A. siam stati parecchio scomodisti :D
    Ma non voglio svelare i trucchi del mestiere ahahahaha (scherzo).Frustino,manette e palline della geisha per adesso non ci sfiorano (ed è il caso di dirlo) nemmeno nei momenti di noia più assoluta o ormone ai massimi storici :P Infondo se non bastano i nostri corpi vuol dire che non c'è più quell'attrazione che contraddistingueva il nostro amore :D Per l'intimo sexy passo la mano poichè in comune con una modella di Victoria's Secret avrò al massimo l'età (e forse manco quella). Diciamo solo che cerco di non lasciarmi del filo spinato sulle gambe onde evitare di scorticarlo :D


    p.s. emy,l'anello vibrante è una fregatura bella e buona. Parola di Francesco Amad.... emh,di Doppio Geffer.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha...io potrei fare la versione tascabile e con seno amputato di quelle dei cataloghi :)
      La cosa fantastica sono le commesse di Intimissimi che vogliono vendermi i superpush up...scusami ma se non c'è niente da tirare su che vuoi pusciappare? E poi chi dovrei prendere in giro? il mio ragazzo che sa pure nei ho e dove li ho?

      Elimina
    2. perchè,il perizoma in pizzo dove lo metti? Che ti dicono "guarda è comodissimo,io lo porto sempre" e poi appena una lo indossa sembra morsa dalla tarantola! XD No,io ho le mie mutande dell'OVS con i gattini e i fiorellini,bastano e avanzano....anzi,in certi giorni ho pure la famosa mutanda della nonna,quella che arriva fin sotto le ascelle e ha lo stesso colore delle foto degli anni '40 xD

      Elimina
  4. secondo me i vari oggetti e abbigliamenti servono solo per essere provati una volta e dire " si l'ho fatto"... non credo che risveglino un cervello ormai in atarassia in quel senso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appunto...che poi diciamocelo se usati abitualmente frustini e co, diventano monotoni come tutto il resto!

      Elimina
    2. Posso dire una cosa? onestamente non mi hanno mai incuriosito, eppure io sono una persona estremamente curiosa e amo sperimentare. Boh, sarà che sono "comodista" anche io, che preferirò sempre un comodo letto e che per me il sesso è, appunto, come hai scritto tu, un altro modo per dire "ti amo" al mio uomo.

      Elimina
  5. faccio sesso talmente banale, che se non fosse che ne sono "porcamente" appagata, farei anche un po' a meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco per sfatiamolo il mito che la banalità non appaga!! :P

      Elimina
  6. Che ti devo dire... ci sono stati uomini più audaci e altri più banali. L'anello vibrante non è granché, se il tuo partner non nota la lingerie particolare è bene lasciar perdere, se non è attratto da attrezzini vari meglio non insistere. Ci vuole il giusto equilibrio nella coppia, senza strafare che poi ad una certa età viene il mal di schiena!

    Un bacione cara

    RispondiElimina
  7. No ma che forza questo post.. e i commenti poi!
    che dire.. anch'io sono molto riservata su questo argomento carissima Love.
    Le "cose strane" le fanno tutti.. in una maniera o in un'altra.
    Il sesso senza amore è inutile.. naturalmente per conto mio.
    La lingerie particolare ci sta.. anche a me piace indossarla e devo dire che faccio colpo sul mio MonAmour!
    I posti scomodi li evito anch'io però.. alle volte "famolo strano" ci sta pure!

    Un abbraccione tenera Love!

    RispondiElimina
  8. Ma per piacere! Io credo che quando subentrano fruste, manette, oggetti vibranti sia già bello e che finito tutto.
    Solo una cosa: potrei fare follie per un completo di Agent Provocateur anche se sarebbe più per me e per la mia vanità che per il mio fidanzato che probabilmente manco se ne accorgerebbe!

    RispondiElimina
  9. Uomini che passate di qui:l'anello vibrante è stato ufficialmente bocciato. Se pensavate di regalarlo alle vostre donne a Natale vi consiglio di optare per la classica gioielleria :)

    RispondiElimina
  10. hai ragione,anche sulle riviste non si parla d'altro che di problemi a letto e le relative soluzioni,ma nessuna pensa mai che forse i problemi nascono perchè di base non c'è un sentimento,un affetto ? se si fa giusto per passare il tempo , per aumentare il numero di componenti della lista dei propri "trofei ", non sarà mai bello e piacevole.

    RispondiElimina
  11. Io sono come te, spesso quando vedo in tv certe cose, leggo e mi raccontano fatti mi vine l'orticaria...tutta sta mania di frustini, manette, intimo che si mangia,ecc... ma che rottura, a questo mondo non esiste più gente soft ahuahuahuahua
    buona serata ciauz

    RispondiElimina
  12. Mai dire mai ma per il momento stiamo bene così...nonostante gli anni che passano, io e amorcito sappiamo ancora divertirci old fashion...poi io penso che ognuno di noi, nel suo piccolo, ha le sue perversioni...

    RispondiElimina
  13. ciao cara.... si hai ragione periodo di fuoco questo per le creative!! =)
    che dire?' la penso come te: comodista!!... e come dici tu quando il sesso è il coronamento dell'amore tanti fronzoli e "accessori" diventano superflui!!
    un abbraccio
    Sadi

    RispondiElimina
  14. Per me credo sia bello l'atto in se quindi per ora va bene così :) anche se come dici tu mai dire mai!! :)

    RispondiElimina
  15. Ahahahah ho riso tantissimo in questo post :)
    Anche io credo che il sesso sia uno dei tanti modi per rimarcare l'amore di una coppia e non un modo per esibirsi in strane faccende. Oggi invece con tutta questa storia dei completini intimi, dei giocattolini, etc etc stanno costruendo una sovrastruttura che fa perdere il punto. Il punto sono due persone che voglio fare l'amore perchè si desiderano a vicenda!
    Insomma i mezzi avvenieristici li lascio a chi fa sesso fine a se stesso. Io ho provato solo le manette di peluche ti dico la verità (un'amica molto fine me le ha regalate per natale, pensa te!) e si è stato divertente per una sera ma non le tengo certo nel comodino! Le perversioni poi le abbiamo tutti penso, eperò ultimamente penso si stia esagerando e le perversioni più che nascere da sole ce le stanno inculcando!
    Le mani sono il giocattolo migliore di cui disponiamo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco appunto...io li vedo più come un gioco da fare eventualmente "una tantum"...ma se diventano condizione necessaria per creare l'atmosfera allora c'è un problema...e secondo me è uno di quelli fuori dalle lenzuola!

      Elimina
  16. Ok ho smesso ora di rotolarmi in terra per il ridere! QUesto post è fantastico e sono pienamente d'accordo con te in tutto! ^.^
    Lenù
    p.s. povero A. però, con il bastone addirittura?! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dici che è troppo? Vabbè siccome sono buona, uso la piuma del kit per ucciderlo col solletico :)

      Elimina
  17. ....ancora rido, penso anche io di aver dato abbastanza nell'adolescenza con i posti strani e con la paura di essere scoperti...lui è sempre lo stesso da venti anni, ma il nostro rapporto è cambiato anche da quel punto di vista e ti diro' che si fa' sempre piu' interessante....anche senza usare aggeggi del genere, li trovo davvero deprimenti, usiamo la testa anzicchè i frustini.....che fanno solo ridere!!!
    Bravissima perchè hai saputo affrontare l'argomento con spirito e ironia!

    RispondiElimina
  18. Grazie per essere passata da me!!
    Hai ragione,Assisi è un gioiellino!!
    Questo post,poi,è uno spasso!!!
    Bacioni C.
    http://fashionismyonlygod.blogspot.it/

    RispondiElimina
  19. Fantastico questo post!
    Mi sono rotolata anch'io dalle risate insieme al frustino!
    Anch'io sono amante delle comodità, come te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco ad esempio uno di quegli alberghi in Normandia che ho visto sul tuo blog, mi ispirano tantissimo *_*
      Molto più di manette e frustini!

      Elimina
  20. il 43% usa il frustino?? O.O
    Mah, nella mia piccola esperienza amo farlo in modo "classico"..a volte forse la ricerca di un sesso sempre più estremo si spiega in una insoddisfazione interna alla coppia, insomma, si cerca la felicità in cose fuori dal normale..
    ..x quanto mi riguarda io mi sento pienamente soddisfatta con la mia dolce metà per il fatto che ci intendiamo benissimo, ma vedremo il tempo e le idee cosa ci riserveranno. :)
    Comunque i posti strani comportano sempre qualche problema, viva un comodo letto!! XD

    RispondiElimina
  21. Ciao, sono Antonella del blog lepassionidiantonella.blogspot.com ed arrivo a Te grazie all'iniziativa di Kreattiva: blog visto e strapiaciuto, nuova follower!

    Il mio commento probabilmente non fa testo, ma ti racconto cmq il mio accadudo perchè una giovane mamma di 31 anni con 2 bimbi piccolissimi non può esimersi dal farlo: io e il mio A. stiamo insieme da quando avevamo 19 anni e come dicevi anche Tu, con i posti strani, l'auto e i vicoletti bui abbiamo già dato e stra-dato!...non credo ci ripeteremo perchè l'ultima volta che abbiamo osato (avevamo 22 anni) una pattuglia della polizia ci ha appostati!!!...la tragicommedia è passata agli annali quindi stop con questo genere di trasgressioni....e poi i giocattolini...la mia bimba di 5 anni non fa altro che frugare nei cassetti e negli armadi, sembra che abbia un radar piantato sulla testa, io non prendo la pillola e 1 mesetto fa in presenza di una vicina di casa è arrivata in sala con la scatola dei preservativi in mano (che credevo di aver ben nascosto!)per chiedermi cosa ci fosse in quella scatoletta tutta colorata...!!!...la vicina è anziana e un po' orba e manco si è accorta di cosa fosse accaduto, ma ci pensi invece se fosse arrivata con un frustino in mano ed una benda legata nei capelli a mo' di fascia?!!!...tutto questo per dirti che certe cose, se mai un giorno ne avremmo bisogno, saranno fatte/acquistate quando i miei figli saranno andati via di casa...quindi potrò farti sapere la mia opinione in merito all'uso di certi giocattolini tra 20 anni!!!

    Se Ti va sono alla ricerca di nuove lettrici...il mio blog tratta argomenti completamente diversi da Tuoi ma d'altronde le passioni di ognuno sono pur sempre sinonimo di Amore!
    A presto
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha...effettivamente anche io da piccola andavo a frugare tra le cose di mamma come tua figlia e riuscivo a trovare di tutto :)
      Passo da te con piacere!

      Elimina
  22. Arrivo qui tramite l'iniziativa kreattiva sono tua nuova follower si ti andasse di passare e unirti anche al mio blog mi farebbe piacere!!
    http://lacicatricedelblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  23. ciao arrivo qui tramite normajane...theyummymom etrovo questo post sul famolo strano...anch'io ho scritto un post con lo stesso titolo http://quellocheunadonnadice.blogspot.it/2012/10/famolo-strano.html la gente fa delle cose stranissime...la mia domanda non è tanto farle... ma come fanno a gestirle i giorni successivi???

    RispondiElimina
  24. Ciao, anche io arrivo da Kreattiva.
    Mi è piaciuto molto questo tuo post, io usavo direttamente l'acetta, al posto del bastone.. forse per questo sono single ora? ;)
    A parte le spiritosaggini.. Il padre di mia figlia è un appassionato delle "cosucce piccanti" e questo è stato il motivo, da parte mia almeno, per cui ho chiuso la relazione con lui.
    All'inizio le ha proposte con cautela, ma dalla prima liason ha iniziato a parlarne come di cose che "si fanno insieme ma sono molto coadiuvanti alla coppia".. Ovviamente, visto che anche in occasioni diverse ne accennava ho acconsentito a provare anche per curiosità, diciamocelo.. Alla fine era un'ossessione. Sempre più trasgressione, sempre cose più spinte.. e che non mi piacevano affatto. Parliamone.
    Risultato, dopo molte discussioni e tentativi di accomodare la situazione ho scelto di lasciarlo al suo "mondo dei giochini che io non capisco".
    Questo per dire che talvolta dietro ad un partner che insiste su certe esperienze si nascondono persone che hanno problemi a vivere la sessualità come espressione di rispetto, d'amore, di gioia, di passione e divertimento. Almeno, questo per mia esperienza ed anche lo psicologo di coppia che ci aveva seguiti (mia idea, considerata "completamente fuori luogo" da lui) per alcune sedute aveva evidenziato questo punto.. Quindi.. Da una parte un esperimento o un "talvolta" per chi non ha mai provato può starci ma dall'altra io sono profondamente diffidente.
    Per quanto riguarda la lingerie.. La amo molto ma credo sia troppo soggettiva, rispetto al partner, come arma di seduzione.. Come già detto da altri, l'amore si costruisce nella coppia e con essa, in tutte le sue sfumature.
    Buona giornata!
    Farfy-single-convinta! :P

    RispondiElimina