domenica 16 dicembre 2012

LOVE IS...film natalizio al cinema (25 pensieri per natale #3)






Ieri sera io e A. siamo stati a vedere "Lo Hobbit"
Perchè andare al cinema in questo periodo per noi è una sorta di tradizione. 
Non entro veramente nello spirito del Natale fino a quando un sabato sera non decidiamo di rifugiarci in un cinema per sfuggire al freddo. 
E la sala di PaeselloSperduto ha il suo perchè.
Le sue poltroncine rosse scomode. La sua unica sala con un unico film in proiezione.
Il riscaldamento che non funziona un granchè e comunque non è impostato in modalità "Hawaii" come quello dei multisala, così posso accoccolarmi sulla spalla di A. e attaccarmi come una cozza al suo braccio, finchè non mi caccia perchè sente che comincia a formicolare.
Le pellicole natalizie per eccellenza sono i cosiddetti cinepanettoni o le commedie in generale e poi i film fantasy e d'animazione.
Noi optiamo di solito per questi ultimi, perchè piacciono a tutte e due.

Io non voglio fare la snob, trovo non ci sia niente di male nel voler andare a vedere un film "leggero" sia chiaro, ma io ho proprio un problema di fondo con i film comici: non mi fanno ridere. Niente. Zero. Neanche un sorriso.
Così quando ho visto il trailer de "Lo Hobbit" ho pensato che elfi, nani, hobbit e stregoni, "facessero molto Natale".

C. lo sai che dura più di due ore? Non ti addormenti vero?
No A., ce la posso fare.
Ti ricordi che il Signore degli Anelli non ti è piaciuto e lo sai che questo è il prequel?
Ma che c'entraaa... Ero piccola, è stato prima di scoprire Harry... No dico, sto leggendo anche tutta la serie del Trono di Spade, direi che io il genere ci siamo ampiamente riappacificati da allora.
Vabbè. Se lo dici tu... Andiamo.

E avevo ragione io. Mi è piaciuto e le due ore e mezza sono volate.
Ma non voglio farvi una recensione del film, perchè per quello ci sono fior fiori di blogger più adatti di me. Cultori del genere che possono far paragoni, giudicare gli aspetti speciali e le scelte registiche.

Io invece vi voglio parlare di Bilbo Baggins, il protagonista.
Perchè fotogramma per fotogramma io mi convincevo sempre più di una cosa: io sono esattamente come Bilbo Baggins.
Attaccata alla mia casa, ai miei ricordi, alla mia famiglia, al mio PaeselloSperduto. Alle mie cose, alle mie abitudini.
E A. è il mio Gandalf. 
Lui è quello che cerca di coinvolgermi nelle sue avventure. 
Che cerca di convincermi che si può sempre tornare a casa e quella sarà lì ad aspettarmi, sempre uguale, anche se io potrei essere diversa al mio ritorno.
E io come Baggins ho paura delle avventure, dei cambiamenti.
Amo la sicurezza, ho paura di non sentirimi al mio posto fuori dalle quattro mura di casa.
Magari un giorno come Bilbo deciderò di essere coraggiosa, di partire e non guardarmi indietro.
E al ritorno anche io poi potrò raccontare di aver sconfitto i Troll, di aver combattuto contro gli Orchi, di aver trovato nuovi amici e visto posti fantastici.

Non lo so. Forse non tutti sono nati per essere avventurosi.
Ma il mio proposito per l'anno prossimo è di non aver paura di buttarmi.


Anche per voi il cinema è una tradizione nel periodo natalizio? Che genere di film andate a vedere di solito?




***************************************************************************************
 
Con questo post partecipo all'iniziativa di Strawberry "25 pensieri per Natale". Per sapere di cosa si tratta cliccate qui!



 

23 commenti:

  1. Sono esattamente come te, forse non sono nata per essere avventurosa, ma, comunque mi sto impegnando a buttarmi di più :-)

    RispondiElimina
  2. ciao Loveis, è molto simpatico questo post
    Sai in efetti neanche a me piace molto Il signore degli anelli, non sono riuscita a vedere più di mezz'ora del primo film..non so..eppure adoro il genere fantasy..va beh..magari Lo hobbit è diverso ^^
    ps: mi sa che anche io sono come Bilbo Baggins

    RispondiElimina
  3. Grazie mille per gli auguri :) si l'idea è anche quella, farlo diventare un diario della nostra vita a tutto tondo. Immagino già i nostri figli che sghignazzano!

    Ecco anche io ho odiato il signore degli anelli, e a parte Harry Potter che amo alla follia e ho letto tutti i libri, tutto ciò che riguarda il fantasy non mi prende. Penso che con il maghetto sia stato amore a prima vista perchè nella sua inverosimilità ha una base che può essere considerata reale. Il signore degli anelli invece non mi prende, è troppo campato in aria! (come molti cinepanettoni d'altronde, condivido il tuo pensiero su certi film comici!). Il mio A. invece adora il signore degli anelli e domani sera se ne andrà bel bello con i suoi amici da questo Hobbit! E poi lo prenderò in giro tutta la sera :) Su questo si abbiamo dei gusti un pò diversi, ma ci facciamo delle gran risate!

    RispondiElimina
  4. Pure io son rimasta delusa dal film del Signore degli Anelli ma solo perchè avendone letto il libro ho notato troppe scene tagliate =° E inoltre nella mia testa era tutto più bello u.u comunque per me il natale arriva quando faccio la maratona di cartoni animati disney stando comodamente accucciata al mio piumone morbidissimo (e al mio A,ovviamente!) mangiando schifezze a più non posso :D
    E non ti preoccupare,prima o poi sconfiggerai anche tu i Troll ;)

    p.s. mi puoi parlare della serie Trono di spade??? *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tratta del ciclo di romanzi fantasy "Cronache del ghiaccio e del fuoco" di Martin. La storia è di quelle parecchio intricate! Raccontano la storia dei Sette regni e degli intrighi di corte, delle guerre tra le varie casate nobili per conquistare il trono di spade. Parallelemente nelle terre libere i figli del vecchio sovrano Daenerys e Viserys cercano di radunare un esercito per riprendersi il trono del padre. E oltre la barriera (il confine dei sette regni) gli "Estranei" si stanno risvegliando. Insomma non ci s annoia mai :D
      La cosa che mi piace è che ogni libro è diviso in capitoletti ciascuno riguardanti un personaggio, così la narrazione non diventa troppo dipersiva!
      Se ti piace il genere prende un bel pò...c'è anche la serie tv, ma io avendo letto i libri prima, ho avuto la stessa reazione che racconti tu col Signore Degli Anelli. Mi ero immaginata tutto diverso e non ho resistito per più di due puntate!

      Elimina
    2. no no,scelgo i libri!!!! Per ora mi son buttata sui libri di Glenn Cooper e Marcello Simoni (molto stime Dan Brown) ma penso che non sia un problema il tornare a questo genere di cui parli tu :D Dopo Harry e il SdA non ho letto niente di simile che potesse appassionarmi come loro!

      Elimina
  5. Ma sai che il Signore degli Anelli non era piaciuto neanche a me?? Va detto però che anch'io ero più giovane, e poi 3 ore a film non sono una sciocchezza! Quest'anno non so ancora cosa andrò a vedere, mi ispirava "Grandi speranze" e poi volevo vedere qualcosa di italiano ma non cinepattoso, tipo "La famiglia perfetta" :)

    RispondiElimina
  6. Io avevo esattamente le stesse tue paure. Solo il pensiero di allontanarmi da casa mi creava ansia. Ma ho deciso di affrontarle le mie paure e adesso che sono partita sto vivendo l'esperienza più bella della mia vita e se ci avessi rinunciato avrei perso un capitolo straordinario della mia vita.

    RispondiElimina
  7. io non so come sono, nel senso che le avventure mi piacciono, ma al tempo stesso sono comodista... ho bisogno di un po' di tempo per riflettere e poi parto in quarta :)
    però la saga de Il Signore Degli anelli non mi è mica piaciuta tantissssssimo :/

    RispondiElimina
  8. bel blog, complimenti!!!
    ti ho conosciuta grazie a kreattiva e ti seguo volentieri!!
    se ti va, passa da me http://22yearsofmode.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Io all'eta' di 18 anni vivevo gia' lontano da casa e a parecchi km di distanza, forse mi sono avventurata pure troppo ....al punto tale da rendermi eccessivamente autonoma...
    buona serata!

    RispondiElimina
  10. PEr gli amici del Tato il cinepanettone è una tradizione,per me una tortura...Mi piacciono le commedie brillanti,i drammoni,e pure i cartoni animati...ma i cinepanettoni proprio no...Si fa perdonare portandomi poi a vedere qualcos'alltro i giorni dopo!!

    RispondiElimina
  11. Durante il Signore degli anelli,mi ci aveva portato un mio ex che era fissatissimo col genere ho dormito per tutta la battaglia...Mi piacciono i film di Natale e sul Natale ma non i cinepanettoni!!

    RispondiElimina
  12. sono sempre stata una fanatica di cinema...ma purtroppo nella mia città altro non è rimasto che un uci a 15 km dal centro.
    I vecchi cinema che odoravano di pop corn e dai seggiolini scomodi ormai sono solo un ricordo.
    All'uci o nei multisala in generale io non ci vado. mi rifiuto.
    Per cui mi godo la mia vastissima collezione di casa, ogni sera, accanto al mio camino!

    un bacio a tutte

    RispondiElimina
  13. Mi sembra un ottimo proposito il tuo! La conseguenza del non buttarsi mai è quella di perdere delle occasioni che poi non si ripeteranno più, quindi brava!
    Cercherò di fare altrettanto!! ^^

    RispondiElimina
  14. oh great. wish you a wonderful christmas time.
    maren anita

    Marc Cain giveaway:
    FASHION-MEETS-ART by Maren Anita

    RispondiElimina
  15. ..non sono mai stata una grande amante
    del signore degli anelli (: Reb, xoxo.
    *Sul mio blog ho appena dedicato un post al mio
    nuovo artic parka, fammi sapere cosa ne pensi:
    http://www.toprebel.com/2012/12/red-woolrich.html

    RispondiElimina
  16. Sinceramente no, anzi non ricordo neanche più quando è stata l'ultima volta che sono stata al cinema :(

    RispondiElimina
  17. ma sai che anch'io e il mio lui amiamo il cinema? :) anche se ultimamente ci stiamo andando proprio poco infatti non ricordo neanche il nostro ultimo film :S ma il prossimo sarà anche per noi l'hobbit!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps: io sono per i film romantici anche se lui un po' meno :S

      Elimina
    2. Anche A. non è proprio da commedia romantica, ma quando posso ammetto che lo costringo :P

      Elimina
  18. Io adoro il cinema, anche se ultimamente per varie ragioni lo diserto. Volevo vedere pure io sto film, ci devo pensare per il week end.

    Baci

    RispondiElimina
  19. Adoro andar eal cinema in generale, ma a Natale non può proprio mancare! Io non so se andrò a vedere Lo hobbit, amorcito non è entusiasta del fantasy, intanto io mi sto leggendo il libro...magari poi lo recupero in solitaria...

    RispondiElimina