venerdì 5 luglio 2013

LOVE IS... cercando casa #1

                                                                         Source: gocomics.com via Love on Pinterest




Stiamo cercando un casa.
Non "la casa", quella dove creare una famiglia o cose simili.
Una soluzione temporanea finché non ci stabilizzeremo economicamente.
Che è vero che A. ha uno stipendio con cui a CittàLavoro si vive più che dignitosamente, ma è anche vero che è una borsa di studio regionale e ad esempio quest'anno, dopo dicembre, hanno ben pensato di non pagarlo più fino a luglio.

E io vabbè, stendiamo un velo, sono ancora in quella fase "devofaresperienza" e "devoimparare", quindi le mie finanze son quelle che sono.
Insomma cerchiamo un appartamento senza pretese, da studentelli fuorisede sfigati. A prezzo modico. E che non sia una catapecchia.
Il problema fondamentale è che per A. basta avere il posto auto e moto e una camera da letto spaziosa. Punto.
Lui non vede le piastrelle anni '70 in bagno.
Non fa caso al minuscolo telefono della doccia, con getto d'acqua potente come quello di una fontanella di paese.
Non bada al fatto che in cucina le sedie siano di plastica.
Non gli importa niente del riscaldamento o del condizionatore.
Lui vuole solo spazio e luce.
Del resto #chissenefrega.
 

Così ieri torno a casa dall'ufficio e mi comunica che su internet ha trovato l'annuncio che fa per noi.
"Un condominio a 500 m da qui. Casa molto bella. Ci sono le foto guarda", dice lui.

"Oddio A. ma quell'armadio è inquietante!"
"Sì ma l'importante è che è grande."
"E quella credenza in cucina? Sembra quella di mia nonna. E il tavolo? Il tavolo è di plastica e le sedie hanno i rivestimenti del primo dopoguerra!"
"Sì ma il piano cottura non è tanto vecchio...alle sedie mettiamo i cuscini"
"Hai una soluzione anche per i lampadari orripilanti che si intravedono soltanto della foto?"
"Mamma mia, come sei pignola. Che devi farci coi mobili tanto?"
"A parte vederli ogni giorno? E se questa la definisci molto bella, non mi voglio immaginare quelle che hai scartato! No ma aspetta aspetta, ingrandisci... quella è una vecchia macchina da cucire? A. praticamente questa è casa di qualche vecchietta appena passata a miglior vita, magari in quell'orrendo letto. Se guardiamo bene le foto, probabilmente spunta il suo fantasma."
"Ma allora non telefono?"
" 0_o"
 

Ecco io non pretendo di trovare la cucina Scavolini o la cabina armadio, ma almeno mobili che non abbiano assistito alla caduta del muro di Berlino sì
Sarò pignola? Forse.
Poco pratica? Probabilmente.
Non abbastanza elastica? Possibilmente è così.
Una cosa però è sicura: sarà dura!
Stay tuned! :)

28 commenti:

  1. Difficile, estremamente difficile, una vera e propria impresa... ma ce la farete... ;-)

    RispondiElimina
  2. no no assolutamente fai benissimo...per esperienza posso dirti che dover guardare ogni santo giorno dei mobili del dopoguerra orribili è terribile. Non farlo. O almeno io non lo farei perchè so per certo che sarei infastidita e inquieta everyday.
    Può sembrare una bambinata ma è importante per me!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no ma non se ne parla nemmeno... già mi immagino il fantasma della vecchia sarta che cammina per i corridoi! E in quella credenza cosa dovrei esporre? I piatti di plastica?

      Elimina
  3. HO riso talmente tanto che l'ho letta anche a mia madre :D continua così, fosse per A andreste a vivere in una grotta!! Magari trovate qualche offerta che farà davvero al caso vostro (questa si!), oggi sono talmente in pochi a vedere case che ci sono proprietari che dopo aver conosciuto i potenziali acquirenti decidono anche di abbassare il prezzo! Non ti abbattere!

    RispondiElimina
  4. Ahah momosina mi hai fatto venire in mente quando io e Mimo cercavamo casa... essenziale, da studenti momosi ma... con un tocco di decenza. E la cucina piccola no, e la cantina non c'è, e il garage che me ne momofrega... ma alla fine momosamente la casetta l'abbiamo momotrovata :3 e la sento momosamente sempre più nostra, anche se siamo in momoaffitto!
    In bocca al lupo momosina e un bacio momoso grande così! :3

    RispondiElimina
  5. Mio Dio.
    Dio Mio.
    cosa vi aspetta....cosa vi aspetta...

    ci son passato da poco ;P
    forza e coraggio!
    ed attenta alle fregature , che son sempre dietro l'angolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per carità...la gente non si rende proprio conto! Cercano di affittare la qualunque e se per caso hanno ristrutturato (leggi hanno tinteggiato le pareti giusto per non far vedere le infiltrazioni di umidità) i prezzi salgono che è una bellezza!

      Elimina
  6. anche noi stiamo cercando casa in affitto nella grande metropoli! Mi hanno anche proposto una camera da letto la cui porta andava alle cantine! Noi forse siamo arrivati a quella "giusta" ma ci abbiamo messo un bel pò! Alla fine x non trovare i mobili della nonna agli agenti dicevo che andavo a vedere L'appartamento solo se mi mandavano le foto o se era arredato semi nuovo. In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  7. Dai Love,male che vada CittàLavoro è sempre piena di sottopassaggi abbastanza comodi e spaziosi xD No,dai,scherzo!
    Comunque,effettivamente non sembra ben arredata....soprattutto per i mobili ante guerra (la caduta del muro di Berlino è stata solo 24 anni fa....e questi,da come li descrivi,mi sanno di mobili anni '50) e la macchina da cucire (è una Singer?)!
    Comunque se vuoi una mano a cercare qualcosa fammi pure un fischio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente gli archi della marina sarebbero comodi pure per andare in ufficio :D
      La macchina da cucire è uno spettacolo...infatti credo che dopo aver scattato le foto l'avranno tolta... io non ce lo avrei mai lasciato un gioiellino come quello in una casa da affittare!

      Elimina
    2. Ahahahah oddio,ora come ora no dato il tempo ballerino :D
      No dai,non dirmi che se la son portata!!!! Poteva tornarci utile per cucire gli scaldaflautimagici :D xD

      Elimina
  8. Stiamo cercando anche noi casa e ti capisco.. è un'impresa assurda!

    RispondiElimina
  9. Tocchi un fuoco che è acceso anche in casaPrinci. Sta facendo scintille. Io sto perdendo le speranze ma, ovviamente, non mi arrendo. In bocca al lupo;) Un bacione

    RispondiElimina
  10. Ti auguro una buona ricerca...Gli uomini certe cose non le capiranno mai...Io credo che se si varca la porta di casa ci si debba sentire a "Casa"...E l'arredamento è fondamentale...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco appunto... non pretendo la reggia di Versailles, ma qulcosa che possa riconoscere come casa mia!

      Elimina
  11. ma che ri frega se le sedie non ti piacciono???? se e ' una sistemazione provvisoria non e' questuone di vita o di morte, fai sempre a tempo a prendere due cavolate che la rendano piu' carine, piu' personalizzata... io quando ero in affitto me ne sono fregata, ovviamente e ' diverso se la casa e' poco curata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. naturalmente se è solo questione delle sedie o di un tavolo non è un problema...ma se sono tutti i mobili della casa nell'insieme a non piacermi, non ce la posso fare! Sarà anche una cosa temporanea, ma non penso riuscirei a vivere in una specie di mausoleo, tanto più che il prezzo è nella media, quindi non si può neanche dire sia un'occasione!

      Elimina
  12. Ciao guarda ti capisco, prima di trovare la casa che sia giusta ci vuole un pò
    però sono sicura che la troverete ci vuole tantissima pazienza.
    ma la state cercando con agenzia oppure privata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. al momento stiamo guardando gli annunci online e sui giornali...ad esempio l'annuncio di questa casa l'aveava messo un'agenzia!
      Ora abbiamo saputo di un altro appartamento libero in qusto palazzo, che sarebbe l'ideale...vediamo come va!

      Elimina
  13. Povera ciccia, non deve essere facile ma io sono dalla tua parte.....è giusto che la casetta sia decente, insomma sarà il vostro nido d'amore, e va bene due cuori e una capanna ma fino a un certo punto. . . certo il tuo A non aiuta molto...ihihihih dai ma non starci su col musone, queste cose richiedono tempo, pensa come sarai felice quando avrete trovato la casetta che fa per voi. . .io ancora me lo sogno di stare in quella fase li U.U ....e pazienza, son tempi duri!
    Kiss :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In teoria dovrei sognarmela anche io visti i miei inesistenti guadagni...ma purtroppo anche solo per avere la possibilità di fare qualcosa nel mio ambito da Paesello devo spostarmi e fare avanti e indietro col bus cominciava a pesare sia in termini di stanchezza che economici!

      Elimina
  14. Confermo, nessuna aspettativa delusa! Anzi, se possibile tutte superate :)

    Comunque se non si buttano i giovani oggi non si butta proprio più nessuno quindi mi pare giusto che tu faccia questo bel salto! Inoltre A. ne gioverà in conoscenza di case e arredi e chissà magari quando sarà l'ora di comprare la casa dove costruire una famiglia sarà lui a farti notare che il pavimento in quel modo proprio non si può guardare!
    Forza e coraggio:)

    RispondiElimina
  15. Casa è casa... ti ci devi trovare... rincasare in un posto che non ti garba non è per nulla bello...

    RispondiElimina
  16. Bè diciamo che è meglio essere come te Love.
    Anche perchè poi quando ci sei dentro le modifiche vere e proprie non le fai più.
    Quindi vai avanti così che la casetta che fà per voi la troverete.
    Ti abbraccio. Vally

    RispondiElimina
  17. E' davvero difficile trovare posti decenti! bisogna insistere tanto nella ricerca senza abbattersi:)
    Per ora in bocca al lupo per tutto!!!Metteteci il cuore e andrà bene^____^

    RispondiElimina
  18. Siamo nella stessa situazione...cercando da mesi...sto cosi male, non vedo l'ora di trovare qualcosa! E' che vivere nella capitale ha i suoi costi...elevati.
    In bocca al lupo :**
    Ho spostato il mio blog "Just a Flea" ad un nuovo indirizzo :)
    http://filhdiary.blogspot.it/

    Passa a trovarmi :)

    RispondiElimina