sabato 30 marzo 2013

LOVE IS... buona pasqua!!!



Breve post per augurare una felice pasqua a tutti voi!!!
Non è una festa per cui impazzisco a dire il vero... sarà che non sono credente, sarà che i piatti tipici pasquali non mi hanno mai fatta impazzire, sarà che i giorni di vacanza sono troppo pochi perchè la famiglia si possa riunire al completo, ma diciamo che non la sento molto.
La vivrò come una scusa per abbuffarmi in compagnia, per rubare la cioccolata delle uova dei miei nipoti, per rivedere qualche amico e godermi un pò di sole primaverile (si spera) lunedì. 
Non vi sto a raccontare il fatto che pasquetta finisce inevitabilmente per diventare stressante quanto capodanno.
Che gli amici del mio fidanzato hanno deciso di fare la spesa direttamente lunedì. Così, per provare il brivido del rischio di rimanere a stomaco vuoto. Naturalmente l'orario previsto per l'incontro è da veri mattinieri: le 11:00.
Qualcuno per mettersi al sicuro ha fatto una mini spesa e probabilmente finirà che ognuno porterà le sue cose e useranno il barbecue a gruppi.
Non vi sto a raccontare che ho detto ad A. "non ti arrabbiare ti prego, ma io mangio con i miei e poi vi raggiungo nel pomeriggio" che non mi sembrate molto organizzati e secondo me finisce pure che litigate.
Per dire che con un'età media di 30 anni non sono in grado di combinare niente, se non se ne occupano "le donne". Mah...Ripetete con me: paceee interioreee!








Voi che programmi avete?
Buon viaggio a chi parte e buone vacanze a chi resta a casa a rilassarsi come me
. Ci risentiamo martedì con un paio di chili in più ciascuno! :D

mercoledì 27 marzo 2013

LOVE IS... dillo con una canzone #4






Ritorna l'appuntamento musicale del mercoledì!

Oggi lo dedico a tutti i "cuori spezzati" che arrivano qui attraverso le "infinite vie" di Google.


Le pene d'amore, lo sappiamo tutti, sono tra le più terribili... e quando il cuore è ridotto in pezzi e ti "porti un dolore che sale e non arresta la corsa" le notti da soli sono le più difficili...


 

E serve tempo per attraversare i "Six degrees of separation" e tornare a vivere piano piano...








Ma anche se ti senti perso e solo e come se stessi affondando: CARRY ON!





Perchè c'è sempre una scintilla ancora viva dentro di noi, dobbiamo solo trovare il modo di accenderla di nuovo!!!













lunedì 25 marzo 2013

LOVE IS... indossare una faccia sorridente!


Succede a volte che il litigio arrivi prima di una cena, un pranzo o un'uscita con amici o parenti. Magari proprio durante il tragitto.
Succede che vorresti sbraitargli contro almeno per un'ora per sfogarti, ma siete già in ritardo.
Succede che non potete più annullare l'impegno perchè sarebbe da maleducati.

Le opzioni in questi casi sono diverse.
Si può trascorrere la serata col muso e la testa un pò su un altro pianeta.
Il problema è che gli altri se ne accorgono e non fanno che chiedervi cos'è successo. E tu lì a dire "ma niente" e a mentire spudoratamente: "siamo solo un pò stanchi".
Si può decidere di ingannare il tempo lanciando frecciatine a lui/lei, mentre gli altri intorno si scambiano occhiate interrogative e aspettano il momento di trovarti da sola per chiederti qual è il problema.
Ci sono anche quelli del partito "se dobbiamo litigare, litighiamo, che importa dove siamo?"
Tanto con gli amici e la famiglia non è necessario tenere segreti.
Tenere segreti magari no, ma mettere tutti in imbarazzo discutendo animatamente di fatti che non li riguardino, direi che si può tranquillamente evitare.
Tanto più che poi di solito nella compagnia o nel parentado c'è sempre il mediatore di turno.
Quello che per indole è attirato dalle "missioni di pace" e deve a tutti costi farvi riconciliare.
E nel 99% per cento dei casi, il mediatore in queste situazioni fa una brutta fine. E finisce che gli rispondi in maniera poco cortese di farsi gli affaracci suoi, che devi scusarti con lui, che hai rovinato la serata a tutti e alla fine della storia sei ancora incavolata nera con l'idiota del tuo fidanzato.


Oppure, c'è il mio metodo. Raccolgo tutte le mie doti di attrice, indosso il mio miglior sorriso e affronto gli altri come se niente fosse successo.
Lui lo sa che la discussione è solo rimandata, ma mi vede così tranquilla e disinvolta che spera che col passare delle ore la cosa possa volgere a suo favore. Che questa pausa finisca per salvarlo e che io riesca a sbollire la rabbia. Io invece sto già pregustando il momento in cui saremo di nuovo da soli e anzi, sfrutto il tempo a disposizione per preparare il monologo che dovrà sorbirsi.
E così arriva il momento di salutare tutti.
Un brivido percorre la schiena. Ora è tutto mio.

"Però che bella serata..."
"Sì certo a far la scena con tutti per non rovinare la festa a nessuno...proprio il mio ideale di bella serata!"
"Ma non mi dirai che sei ancora arrabbiata? (faccia di colui che cade dalle nuvole!)
"Non mi dirai che pensavi di esserti salvato???" (occhi infuocati alla "Mila&Shiro")
"Ma che ne dici se rimaniamo un'altra mezzoretta da tua sorella? Effettivamente è ancora presto..."



E voi? Siete bravi a far finta che vada tutto bene davanti agli altri? O preferite chiarire la situazione immediatamente ovunque vi troviate?

giovedì 21 marzo 2013

LOVE IS... sono tornataaaa!!!



È stato emozione.

È stato rosso e blu.

È stato vedere gli occhi pieni d'orgoglio delle persone che amo.

È stato una cerchietto d'alloro e un cappello da laureata un pò troppo grande.

È stato confetti e merenda in compagnia.

È stato sorrisi e qualche lacrima di quelle belle.
È stato sollievo, ma anche un pò di malinconia.
È stato un capitolo tutto sommato bello che si è chiuso.

È la speranza che il meglio debba ancora venire.

E insomma... sono tornata... ora non ho più scuse... se non scrivo siete autorizzati a "girare i tacchi" come il mio commentatore preferito!!! :D

lunedì 11 marzo 2013

LOVE IS... "chiuso per ferie"







Non penso che vi stiate disperando per la mia assenza, ma vi volevo solo informare che sarò in "pausa" almeno per un'altra settimana... la data della discussione si avvicina e ho tante cose per la testa, quindi il mio cervello si rifiuta di produrre post! ^_^
Ho impiegato un'intera mattinata per cercare di tagliare i tempi del mio discorso e non riesco comunque a stare sotto i dieci minuti....uffaaaa... butti sei mesi della tua vita dietro la tesi e poi non sono disposti neanche a darti un quarto d'ora per presentare il tuo lavoro decentemente!!!


Comunque un bacio a tutti e ci sentiamo presto... per gli aggiornamenti in tempo reale c'è fb!!! :D

mercoledì 6 marzo 2013

LOVE IS... dillo con una canzone #3

Ciao a tutti, oggi per "dillo con una canzone" ho scelto un tema facile facile: i complimenti!
Infatti tra le chiavi di ricerca del mio blog trovo spesso frasi smili:


- complimenti NON SCONTATI da fare a una ragazza
- come dirle che è bella
- il mio ragazzo non mi fa mai complimenti

Intanto alle sconosciute che si lamentano dei ragazzi non proprio avvezzi a complimenti, tutta la mia solidarietà. NON SIETE SOLE.
Andatevi a rileggere questi vecchi post e i commenti e lo capirete...
 

Love is...dirle che è bellissima anche quando non lo è
Love is... apprezzare la sua nuova pettinatura 


Detto questo, mi rivolgo a voi, uomini che cercate complimenti non scontati per le vostre mogli/fidanzate/amanti. 
Che vi affannate a cercare sinonimi di "sei bellissima" e "mi manchi" su google.
Vi svelo un segreto: noi sembriamo complicate, ma con i complimenti non ci formalizziamo troppo. Non ci importa se siete scontati. Se fate un apprezzamento al nostro vestito, trucco, capigliatura, alle nostre gambe o alla nostra linea invidiabile, noi saremo felici.
Non c'è bisogno di declamare Shakespeare e non è necessario citare Dante. Noi amiamo i complimenti di qualsiasi natura.
Ma se proprio non ce la fate a dirci che siamo belle e basta, vi propongo un pò d canzoni che lo faranno per voi.

Questa è la mia preferita in assoluto: un giovane Lorenzo che non passa mai di moda...




E poi c'è la famosa "You're beautiful" 




E la smielatissima "Just the way you are" di Bruno Mars...
'causeyouareamazingjustthewayouareeee



E credo che anche su questo tema ne esistano parecchie altre... quindi, come al solito, i commenti sono aperti per varie-eventuali e suggerimenti! ^_^

domenica 3 marzo 2013

LOVE IS... pianificare un viaggio insieme


Qualche giorno fa, leggevo su Cosmo (sì lettura impegnata lo so :P!!!), che il primo viaggio insieme è un banco di prova importante per una coppia.
Perchè diaciamocelo, se si "scoppia" in vacanza, ci sono poche probabilità di resistere a un'eventuale convivenza e allo stress quotidiano.
Io e A. sul capitolo "viaggiare" siamo più che compatibili.
Entrambi se abbiamo un pò di soldi da spendere, preferiamo investirli in questo modo. Tutti e due non amiamo l'idea del villaggio turistico o della crociera.
In generale, essendo cresciuti in un posto di mare molto turistico, e avendo trascorso tutte le estati della nostra vita spaparanzati in spiaggia durante il giorno e per i locali la sera, non ci entusiasma neanche questo tipo di vacanza.
Di solito quindi scegliamo una capitale.
Non siamo degli avventurieri proprio per niente: io soprattutto amo organizzare e avere la mia camera d'albergo e il mio bagno personale. 
E siamo "turistici". Non facciamo cose alternative. Non snobbiamo i monumenti e i posti da turisti per confonderci "con quelli del luogo".E se devo aspettare un'ora per fare la foto propiziatoria coi bassorilievi del Ponte Carlo, io aspetto un'ora. Crocifiggetemi. Sono un'insulsa turista media.
Nell'organizzazione del viaggio io ed A. ci completiamo a vicenda.
A me piace la parte pre-partenza. Non mi fido delle agenzie. 
Scelgo l'albergo leggendo attentamente le recensioni, in base alla vicinanza con stazioni e attrazioni; visiono i prezzi e come variano nel lungo periodo. 
Per il volo valuto tutte le combinazioni e gli scali possibili, per cercare di arrivare a un buon compresso tra il prezzo e il non stressarsi troppo.
A. invece pensa agli itinerari quando siamo sul posto. 
Studia le cartine e cerca di ottimizzare i tempi; è il mio navigatore, io con il mio senso dell'orientamento riesco a perdermi anche nel mio Paesello dalle quattro strade parallele.
E poi mi sopporta, quando il mio spirito da dittatore prende il sopravvento.
Perchè dovete sapere che io in viaggio non mi rilasso. Vengo posseduta dalla folle "C. la turista", che pretende di vedere tutto. Che non si ferma neanche se i piedi cominciano a fumarle e a riempirsi di vesciche.
Che chissà quando mi ricapita di tornare qui, dobbiamo sfruttare il tempo al massimo. Che metto la sveglia alle 7 così non facciamo troppa fila e abbiamo più tempo per girare.
Sì lo so, sono insopportabile. 
Ma A. mi sopporta. 
E asseconda il mio delirio.
E io lo amo per questo. 

Oggi però lo voglio uccidere.
Perchè va bene che mi piace organizzare, ma sono giorni che continua a cambiare le carte in tavola per quest'estate. E io continuo a ricalcolare, riconsiderare, spostare.

E prima andava bene giugno. E poi giugno no.
E poi ok la prima settimana di luglio. E poi no.
E allora va bene 17-23? Sì ok. Poi non lo so.
No facciamo con calma, il tempo di far terminare la disponibilità degli appartamenti che mi piacciono e di far salire ancora un pò il prezzo del volo, dico io...

Comunque le nostre prossime mete saranno questi due paradisi...non vedo l'ora!!!  *_*


 

 
Source: trekearth.ru via Love on Pinterest


Voi state già pensando alle vacanze? Il vostro partner è un buon compagno di viaggio?

P.s. Sono stata premiata da Pier e Princi (che ringrazio ancora per aver pensato a me) e se vi va di leggere le mie risposte, le trovate qui  ^_^